mercoledì, gennaio 18, 2006


HITMAN

Di Stephen Tung - Hong Kong 1998

Prima della definitiva partenza verso lidi Americani, Jet Li si concede un' ultimo ruolo in madrepatria, impersonando in questo film un killer dal cuore tenero che non riesce ad uccidere.
Lo script, una commedia senza impegno, vede molti nomi famosi a far da spalla al nostro: Eric Tsang ( il personaggio più riuscito), Gigi Leung e Simon Yam ( qui in evidente imbarazzo) tra gli altri. Film che non sa da che parte stare, questo Hitman vorebbe essere una commedia ma la presenza di Jet Li obbliga il regista ad inserire scene d' azione che stonano con il contesto, quasi che l' autore abbia paura ad osare e debba per forza mettere in risalto le doti atletiche del suo protagonista. Se i siparietti comici sono ben riusciti, le scene d' azione ammiccano un pò troppo al mercato americano, risultando non sempre all' altezza dei canoni a cui Hong Kong ci ha abituati. Peccato, perchè la storia ( banale) avrebbe potuto offrire spunti interessanti e Jet Li nella parte del timidone se la cava anche bene ( e l' accoppiata con Tsang funziona ), ma la regia non regge e verso la fine la noia la fa da padrona. Jet Li in America, comunque, farà di peggio. Da noi è giunto con il titolo di Contract Killer.



2 Comments:

Blogger IlCecco said...

Hai fatto bene a trasferirti, blogger è decisamente meglio!

12:09 PM  
Anonymous ilaria said...

Stanno tutti migrando su altre piattaforme...
Ti aggiorno il link

ciao ciao

Ila.

3:02 PM  

Posta un commento

<< Home