mercoledì, maggio 03, 2006


THE GLAMOROUS LIFE OF SACHIKO HANAI
Di Meike Mitsuru - Giappone 2005

Delirante film Pink ( genere tipicamente giapponese di porno - soft ) dove una ragazza formosa e stupida, Sachiko appunto, viene colpita alla testa da un proiettile sparatole da una spia coreana: diverrà intelligentissima, vivrà assieme ad un professore che non crede di avere una simile bellezza che parla di filosofia durante gli amplessi, i suddetti amplessi li sente ritardati di qualche ora, ha nella borsetta il dito clonato di Bush, che serve per controllare dal Giappone ( !?! ) i missili americani e ,come se non bastasse, il dito in questione parla e la spia coreana si mette sulle tracce della nostra eroina...
Un' ora e mezza di deliranti follie, sesso ogni dieci minuti, bassezze tipicamente giapponesi che fanno tanto ridere, una protagonista che quasi crede a quello che fa. Il regista ( come altri ) approfitta della totale libertà che questo genere permette ( basta inserire ogni tanto qualche scena soft - core ) per mettere in campo tutto quello che ha sognato la notte dopo aver mangiato molto pesante. Ne viene fuori un film sconclusionato, terribilmente divertente, con una presa in giro di Bush e compagnia che solo un disturbato potrebbe pensare di mettere in pratica. Nulla di più comunque e come se non bastasse i 90 minuti si fanno sentire, sopratutto verso la fine, causa un calo di delirio normale, ma che qua avrebbe potuto essere evitato. Vale comunque la pena di vederlo almeno una volta, sopratutto per il ditalino di Bush dal televisore e per un finale che fa tanto ridere, ma che fa anche tanto pensare... Presentato al Far East Film 8.

1 Comments:

Blogger Cinema Alternativo said...

l'ho appena finito di vedere... non sapevo fosse un Pink eiga, ma comunque è abbastanza divertente.

11:18 AM  

Posta un commento

<< Home