martedì, gennaio 15, 2008


THE TIGER BLADE
Di Theeratorn Siriphunvaraporn - Thailandia 2005

Il cinema thailandese riesce sempre a sorprendermi, grazie al suo mix di follia, schizofrenia e zero senso del ridicolo. Se questo spesso ha prodotto film tanto insoliti quanto belli ( Bangkok Loco per citarne uno ) spesso ha prodotto ciofeche incredibili buone solamente per vedere quanto riescano a stuprare i generi a cui fanno riferimento ( Dynamite Warriors ). The Tiger Blade è forse l' ultimo di questi esempi ad essere giunto ( in ritardo, ma vabbè ) nel nostro paese, che di importazione di films pare intendersene parecchio. Un poliziotto buono con la poliziotta topa e comprimari allegrotti contro il cattivone di turno il tutto condito da superpoteri? No grazie, anche perchè il film di difetti ne ha talmente tanti che elencarli sarebbe inutile. Sceneggiatura che perde colpi e non ha nemmeno un filo conduttore, una regia che non riesce a dare phatos a nessuna scena peggio forse del più anonimo serial televisivo d' azione. E potrei continuare, ma mi fermo qui. Un film talmente brutto e inutile che di parlarne male ( che di solito piace, almeno da queste parti ) non se ne ha nemmeno voglia. I doppiatori poi... uno scempio tale che la frase " braccia rubate all' agricoltura " suonerebbe addirittura troppo tenera. Evitatelo e fate capire ai distributori che sono ALTRI i films da portare nella nostra penisola.

4 Comments:

Anonymous vagabond said...

Comprato in edicola? Fiuuu visto ieri e meno male che ho aspettato a comprarlo! :)

8:15 AM  
Blogger Torakiki said...

No noleggitao! Ed erqa pure una novità... Cristo, che brutto modo di spendere il denaro... ^^

1:00 PM  
Anonymous Conte Nebbia said...

I Tailandesi son fuori di testa: a me è capitato questa estate di vedere alcuni cortometraggi incentrati su di un travestito che si faceva chiamare tipo "La Checca della Valle delle Lacrime" che andava in giro a castrar giovincelli...Se recupero il dvd (l'ho visto tra le centinaia di un concorso in cui ero giurato) ti mando gli estremi perchè qui siam oltre le colonne d'Ercole del Buon Senso...

5:26 PM  
Blogger Torakiki said...

Woo! Cristo, non vedo l' ora!
Thanks conte per la sua visita.

Mi sento lusingato...

1:07 PM  

Posta un commento

<< Home