mercoledì, marzo 22, 2006


FROM BEIJING WITH LOVE
Di Lee Lik - chi & Stephen Chiau - Hong Kong 1994

Ling Ling Chai è un macellaio ambulante particolare, non paga le prostitute per le loro performance, ma con la sua parlantina le convince ogni volta e la sua abilità con il coltello non ha eguali. Quello che la gente non sa è che Ling Ling Chai ( letteralmente, 008 ) è un ex agente segreto. Quando un teschio di dinosauro scompare, i servizi segreti, a corto di agenti, lo richiameranno in servizio...
Stephen Chiau co - dirige questo film assieme allo scaltro Lee Lik - chi e il risultato, come se ci fosse bisogno di confermarlo, è un capolavoro. Il regista prende a piene mani i films di 007 e li arricchisce di citazioni cinefile per tutti i gusti ( da Terminator alla Spada nella Roccia ) e mescola il tutto con una struttura da commedia irresistibilmente divertente. Certo, questo non vuol dire che non ci si debba aspettare una trama esile come un foglio di carta e personaggi che cambiano ideali con la stessa facilità con cui cambia il vento, ma il cinema di Hong Kong più genuino ci ha oramai abituati a questo tipo di sorprese e alla fine il film funziona anche per questo. La trama quasi inesistente serve solo come spunto per le irresistibili gag del nostro, qua molto più ruvide rispetto al suo ultimo ( e più elegante ) cinema, ma Stephen piace quasi più così: grezzo, ma sincero e travolgente e alcune gag ( la pistola che spara storto, la fellatio con la " portinaia " ) sono da piegarsi in due dal ridere. Cast di tutto rispetto con la bellissima Anita Yuen e Law Kar - ying inventore di aggeggi inutili.

1 Comments:

Anonymous Manam said...

:)
Io invece sono 009!! ;)

10:45 AM  

Posta un commento

<< Home