venerdì, marzo 17, 2006


THE STORY OF RICKY - AKA RICKY O
Di Nam Nai Choi - Hong Kong 1991

Definito da A. Quadri " Un film con tutto quello che avrei sempre voluto vedere in un film " questa pellicola parla di Ricky, potentissimo maestro di arti marziali, che viene sbattuto in un carcere di massima sicurezza per aver ucciso il capo di una banda di criminali, colpevole di avergli ucciso la fidanzata. Il carcere però è gestito da un direttore sadico, un aiutante macellaio e diversi potenti guerrieri...
Nam Nai Choi adatta il fumetto di Tetsuya Saruwatari e Takajo Masuhiko e sforna per il mercato giapponese un film incredibile. Irriverente, unltraviolento e grottesco sono alcuni dei termini per descrivere questo lavoro: la trama è qualcosa di assurdo, tanto è sconclusionata e tirata via, la recitazione è ben al di sotto delle righe e la psicologia dei personaggi è praticamente inesistente. Detta così parrebbe una ciofeca, invece questo film ha il pregio di divertire come pochi. Forse caso più unico che raro di fumetto trasposto alla perfezione, Ricky O possiede tutto il fascino dei personaggi assurdi tipici della carta stampata ( dal direttore super guerriero ai vari capi carcerati, ognuno con i suoi poteri ) e non nasconde una vena ironica ed esagerata nelle violenze che compaiono per tutto il film. Teste schiacciate, arti amputati con un solo pugno, crani sfondati e budella usate per strozzare l' avversario sono solo il corollario di un film che sa dare molto divertimento, ma che ha bisogno di una certa infarinatura di fumetti giapponesi per essere appresa a pieno, se non si vuole rimanere con la spiacevole sensazione di aver visto un' ora e mezza di sangue a litri senza costrutto. La scena della morte della fidanzata e il protagonista che si annoda a mano i tendini recisi del braccio sono da annali del trash più assurdo. Consigliato ai fan di Ken il Guerriero.

2 Comments:

Anonymous HaranBanjoIII said...

In quanto fan di Kenshiro penso proprio che sto film lo cercherò!
Come sempre grazie per questo blog Tora.
Ti venero e ti adoro!

3:22 PM  
Blogger Luca B said...

lo voglio ^___^

ma... senbra introvabile pure questo come Fist of the north star...

mi sa che un giorno passo per vicenza

2:50 PM  

Posta un commento

<< Home