venerdì, febbraio 09, 2007


CURSED

Di Yoshihiro Hoshino - Giappone 2004

Un piccolo supermercato di provincia è il fulcro di una massa di forze maligne paranormali...
E questo è quello che ho intuito dai primi trenta minuti di visione. Perchè, direte voi, fa tanto schifo? No, o meglio, non lo so. Questo DVD mi è stato regalato da un amico in videoteca, una copia noleggio senza confezione, e non ho idea quindi di chi abbia distribuito questo ennesimo filmetto horror giapponese. Ma so però che hanno fatto, scusatemi il linguaggio, un lavoro decisamente di merda. Non sono mai stato appassionato dei doppiaggi dei films orientali, perchè vengono spesso fatti male, controvoglia, senza la minima partecipazione delle voci coinvolte, ma qua ci siamo superati. Il doppiaggio in questione, fatto credo a casa di amici, a parte il solito tedio di voci senza impegno, ha il grosso difetto di essere stato fatto, sembra, in un unico canale! Vale a dire: quando entrano in scena i doppiatori, i rumori di fondo scompaiono! Del tutto! Già le voci son quel che sono, ma sentirle senza alcun rumore di fondo ( che scompare e ricompare sfumando... che carini! ) è un tedio allucinante. La lingua originale? Eh, la lingua originale... C' è, per carità, e ci mancherebbe altro, ma si sono dimenticati la traccia dei sottotitoli! In un DVD italiano, per inteso. Vi interessa il film? Divorate tutto quello che di horror viene dall' oriente? Non ne potete proprio fare a meno dell' ennesimo filmetto? Prendetelo di importazione, e mandate a casa questi incompetenti! E che sia finita, cristo!

P.S. Se avete visto il film e ne volete fare una recensione, sarò contentissimo di inserirla qua. Io proprio non ce l' ho fatta...

5 Comments:

Anonymous Rob said...

madonnina benedetta...

3:12 PM  
Blogger Weltall said...

Non ho visto questo film ma posso ben capire la senszione di frustrazione difronte all'ennesimo dvd italiano fatto con i piedi. Doppiaggi approssimativi (quello di Gozu è inascoltabile), formati video sballati (Infernal Affairs 2 e 3, Mr. Vendetta) e, ultimo ma non ultimo, la mancanza dei sottotitoli nella traccia audio originale (quando questa è presente, sia ben chiaro). Capita con i titoli minori, come potrebbe essere questo Cursed, ma capita purtroppo anche con titoli cinematograficamente rilevanti come Violent Cop o L'Estate di Kikujiro. Io sostengo i prodotti del mercato italiano, solo ed esclusivamente, quando una casa produttrice dimostra la volontà di offrire all'utente il miglior prodotto possibile. In caso contrario la soluzione l'hai indicata tu stesso: recuperare i titoli d'importazione. Io stesso ho fatto pochi giorni fa un acquisto importante su yesasia.com e quando mi arriverà il tutto, posterò qualcosina. Per ora ti anticipo solo due nomi: Johnnie To e Kim Ki-duk ^_______*

4:14 PM  
Blogger Angelo said...

Non ho visto neanche io il film in questione, ma a volte c'è di peggio rispetto al doppiaggio approssimativo: il doppiaggio dei film di Stephen Chow!

10:52 AM  
Blogger Torakiki said...

@Rob - a me è scappato di peggio durante la visione...

@Weltall - Gozu anche fa schifo? Ohh, ma lasciarli dove sono invece di rovinarli e basta? Per fortuna questo me lo hanno regalato, spero sia solo la copia noleggio così, ma dubito...

@Angelo - Ah, con Chow si sbizzarriscono tutti gli stronzi possibili ed immaginabili! Quando c' è lui si fa a gara per fare doppiaggi tremendi!

7:49 AM  
Blogger Weltall said...

Guarda, con Gozu ho resistito 5 minuti e poi sono passato all'audio originale sottotitolato. Il doppiaggio italiano è l'unico neo di un' edizione tutto sommato sufficiente. Tutto sommato ci è andata pure bene questa volta ^___^

1:46 PM  

Posta un commento

<< Home