mercoledì, febbraio 21, 2007


FINAL FANTASY VII - ADVENT CHILDREN
Di Tetsuya Nomura - Giappone 2004

Dopo la sconfitta di Sephiroth, il mondo sembra essere tornato alla normalità, ma una nuova minaccia è dietro l' angolo: un' epidemia, causata forse dal meteorite che stava per distruggere la terra due anni addietro, sta contagiando sempre più persone, senza contare che una nuova banda di esseri invincibili minaccia le terre attorno alla oramai caduta Midgar. Cloud, perseguitato dai fantasmi dei suoi amici di cui non accetta ancora la morte, tenterà di fermarli aiutato dai compagni che non rivedeva da tempo...
Final Fantasy VII, ormai è chiaro, è uscito da tempo dallo stretto ruolo di videogioco. Eravamo nel 1997, quando ci innamorammo per la prima volta di un gioco di ruolo elettronico dal livello ineccepibile, con una trama fantastica e una disperazione insolita per un intrattenimento da consolle. Dopo anni, richieste e sollecitazioni da parte dei fans scontenti di un finale così aperto e cupo, ecco che torna alla ribalta ( assieme ad un episodio animato di 20', Final Fantasy VII Last Order ) il " seguito " di uno dei giochi più rappresentativi degli anni ' 90. Il film è bellissimo, animato alla perfezione, con una storia che presenta un paio di momenti morti piuttosto trascurabili, con combattimenti entusiasmanti e fumettosi, con tutte le armi, le limits, le materie presenti nel gioco. Già da qua sorge il dubbio in chi non ha mai giocato al videogioco: difficile seguire i personaggi, le situazioni e le numerose citazioni presenti, comunque mai spiegate. Il risultato è incomprensibile a chi non ha mai provato di persona i tre dischi per playstation, ma rimane un prodotto incredibilmente incantevole per tutti gli altri, con una colonna sonora mozzafiato, bellissimo, ipnotico e, per chi come me si innamorò del suddetto gioco, praticamente imperdibile. Da avere, anche perchè disponibile da noi in una buona edizione con sottotitoli in italiano.


5 Comments:

Blogger Weltall said...

Ricordo che quando uscì Final Fantasy VII andavo ancora a scuola. Era il primo gioco di ruolo "alla giapponese" nel quale mi cimentavo e mi catturò completamente, sia per il gameplay che per la splendida trama, privandomi di svariate ore di sonno. Il caso vuole che proprio ieri sera abbia portato a conclusione il decimo capitolo (lo so sono un tantino in ritardo) e nei negozi è arrivato il XII proprio oggi. Il settimo capitolo, nonostante gli anni, è ancora li, inarrivabile e questo film è un chiaro omaggio a chi, come me (e come te mi sembra di intuire), ha amato le avventure di Cloud e compagnia. E poi le musiche di Nobuo Uematsu...non sono un autentico capolavoro?
Che nostalgia ragazzi, che nostalgia...

6:54 PM  
Blogger Torakiki said...

A me è scesa la lacrimuccia a vedere questo film...

^_^

7:42 AM  
Anonymous VascoBlog said...

Caro Blogger,
non trovando una mail alla quale risponderti,
e volendo proporti un servizio che
probabilmente Ti interesserà,
Ti chiedo di contattarmi a info@vascoblog.com
Ciao

9:24 AM  
Blogger Angelo said...

me l'hanno prestato qualche giorno fa, ma ammetto di essere profano e di non conoscere assolutamente nulla del mondo di FF.

dici che posso guardarlo comunque?

7:15 PM  
Blogger Torakiki said...

Bè... ne vale comunque la pena eh? Eì' veramente bello... solo che non ti spiegano proprio nulla di quello successo prima...

... dagli un'occhiata, comunque, non te ne pentirai!

8:05 AM  

Posta un commento

<< Home