giovedì, marzo 15, 2007


A SNAKE OF JUNE
Di Shinya Tsukamoto - Giappone 2002

Rinko ha trent' anni e un marito ossessionato dalla sporcizia. Non dormono assieme e lui non la tocca mai, impegnato com' è in una maniacale e continua pulizia della casa. Lei lavora in un centro di igiene mentale e soccorre telefonicamente le persone bisognose di aiuto, ma un giorno uno dei suoi pazienti la ricatterà con foto oscene, e per Rinko inizierà un viaggio allucinante alla scoperta dei suoi desideri più nascosti...
Lo stile di Tsukamoto è unico, riconoscibile a prima vista, ed è per questo che in questo blog lo si stima quasi come un amico caro che si ha sempre voglia di vedere. A Snake of June, con quella pioggia incessante, quella forografia blu e nero fantastica, quel montaggio frenetico e accelerato che tanto amiamo, ha tutte le carte in tavola per poter attecchire anche le menti di quelli che ancora ( vergogna! ) non lo conoscono affatto. Una lunga gestazione, quasi quindici anni, per portare a termine questo film; una visione morbosamente attraente, fredda e quasi chirurgica nel suo efferato cinismo ( concentrato attorno alla figura del marito della protagonista ) e nel suo simbolismo racchiuso dentro uno stile sempre allucinante ed ermetico. Oddio, la pellicola non è scevra da difetti ( una prima parte eccitata contrapposta ad una seconda dove i toni scendono un pò troppo in fretta, la discutibile scena del magazzino con il fallo meccanico, quasi un rimando a Tetsuo ) ma è di Tsukamoto che stiamo parlando, uno che, diciamocelo, se lo può di sicuro permettere. Consigliato, in Italia disponibile in lingua originale con sottotitoli in italiano.

7 Comments:

Blogger Astor said...

uno dei miei primi "impegnati"...bello....bello e blu:)

4:57 PM  
Anonymous Orson said...

direi che in un certo qual modo questa pellicola è assolutamente attuale. mi riferisco ai ricatti legati alla foto. quanta differenza ci sarà fra quel che accade nel film di Tsukamoto e mettiamo la villa in sardegna di Lele Mora?
Potremmo girare un remake trash-horror con la pivetti, che ne dite....

pensavo ad uno scambio di link, sono troppo sfacciato?

9:11 AM  
Blogger Torakiki said...

Nessuno scambio di link è mai sfacciato!

Appena li sistemerò ( leggi anche: pigrone ) ti inserirò molto volentieri!

10:17 AM  
Blogger Weltall said...

Conosco Tsukamoto (adoro Tetsuo!!!) ma mi vergogno ugualmente perchè ancora non ho visto A Snake Of June!!! Il tempo non basta mai...

12:02 PM  
Anonymous tdc said...

E' un viaggio malato nelle visioni e nell'inconscio di uno dei più grandi in assoluto dei nineties.
Lirismo, atmosfere ed estetica da urlo!

11:31 AM  
Anonymous cicciopasticcio said...

è un bel pezzo che al cine-bum non si guardano pellicole di questo calibro. basta coi polizieschi! Aridatece Tsukamoto e Takashi (ovvero: bum! trova fuori delle altre chicche da proporci!)

6:47 PM  
Anonymous Anonimo said...

free viagra samples before buying viagra and cialis viagra dosage over the counter viagra how to buy viagra cialis vs viagra viagra commercial canyon filmed viagra by mail viagra online stores viagra dosages fda on viagra viagra and cannabis purchase viagra viagra jelly

6:21 PM  

Posta un commento

<< Home