giovedì, settembre 04, 2008


THE GIRLS REBEL FORCE OF COMPETITIVE SWIMMERS
Di Koji Kawano - Giappone 2007

Aki è una ragazza dal passato burrascoso che si trasferisce in una nuova scuola, proprio mentre in Giappone si diffonde un nuovo virus. L' istituto dove è andata effettua le vaccinazioni necessarie, ma le cose sembrano solo che peggiorare, con professori che diventano dei sadici cannibali e studentesse che si comportano come zombi. Le uniche ragazze, oltre ad Aki, non colpite dal virus sembrano essere quelle del club di nuoto, che si armeranno per fronteggiare la minaccia...
TGRFCS è un filmetto girato direttamente per l' home video e la sua durata, 78', già mostra il pubblico a cui è rivolto. Recitazione indefinibile, tanto è orribile, splatter da pochi mezzi, combattimenti grotteschi sono il corollario di un film per tredicenni in erba, di quelli a cui piace mischiare tette e sangue. Già dalle protagoniste ( Sasa Handa e Yuria Hidaka, direttamente dal soft porno ) si può capire l' antifona, mentre è quando partono le musiche ( sempre fuori sincrono ) che le idee si schiariscono e si comincia a ridere. Il film in sè non riesce a reggere nemmeno l' esigua durata, i dialoghi già al secondo minuto annoiano, il montaggio è terribile mentre la sceneggiatura deve essere stata scritta al momento di girare ogni scena, tanto è inesistente. Eppure questo film, nonostante le pecche, non può non divertire, complici forse i due colpi di scena finali, degni del miglior Miike. Siamo lontani comunque dal " lo dovete vedere ", ma quello che ha questo film che invece non hanno i vari Meatball Machine e Machine Girl è proprio la continua genuinità che scaturisce da ogni inquadratura, la sensazione costante di trovarsi di fronte ad un film giapponese per giapponesi, non per decerebrati yankees o europei, pronti a ridere quando si vedono litri di sangue ma incapaci di sostenere le varie scene lesbo e di stupro ( al limite del soft ). Attenti alle tette della protagonista, sempre al vento per la maggior parte del film. Da vedere la scena in cui eccitano la povera Aki: suonano il flauto ma il motivo è suonato con l' organo. Ho detto tutto. Se vi siete divertiti con le fregnacce prodotte dalla Media Blaster dategli un' occhiata, almeno per vedere cosa è veramente un vero film del genere. Per gli altri, anche no.


8 Comments:

Blogger Weltall said...

Eh eh eh hai elencato un po' di argomenti che potrebbero invogliarmi a recuperarlo ^___*

3:35 PM  
Blogger Torakiki said...

Tette
Sesso
Sangue
Laser ( capirai, guardalo! )
Colonna Sonora...


... e potrei andare avanti con le cose che ti piacciono ^^

E ancora aspetto di vedere quello del Far East...

3:58 PM  
Blogger MA! said...

Tora, mi sono comprato il quadruplo cofanetto dvd francese di Tsui Hark. Quello con i suoi primi tre film e la versione director's cut di Dangerous Encounters: 1st Kind. Stò godendo!

6:54 AM  
Blogger Zonekiller said...

ke titoli! per me quasi arabeggianti...grazie per le preziose segnalazioni...

9:48 PM  
Blogger AmosGitai said...

In argomento c'è il mitico ZOMBIE STRIPPERS

3:53 AM  
Blogger nicolacassa said...

Nooo lo voglio vedere anche io!!!

2:10 AM  
Blogger Weltall said...

L' abbiamo visto stasera...MIO DIO!!!

12:13 AM  
Blogger disa said...

韓谷屋,金漢城,巴西里,漁人碼頭,人間,鳥語花鄉,鳥語花鄉,花園餐廳,複合式餐廳,複合式,泰式料理,領事館,西子灣,好望角,精品民宿,水悅雅築,水悅雅築,海濱民宿,信義之家,海天依舍,海天,源泰綠地,綠地,時尚民宿,育樂中心,生活民宿,富雅民宿,五號小築,小魚民宿,優質民宿,七星潭,七星海,安莊民宿,紫園,上豪民宿,七星潭,東方戀人,月牙灣,富莉民宿,福田民宿,哇旦民宿,異速館,小荳荳,炭烤,雨果,國賓飯店,夏都,文字燒,月島,文字,法式餐廳,曼波,居酒屋,咖哩事典,原燒,咖哩,紅蟹將軍,上閤屋,百樂,天河,咖啡,鐵板燒,葡萄酒,燒肉庭,藍色狂想,海洋館,麻辣,巴黎春天,泰國餐廳,辛香館

2:29 PM  

Posta un commento

<< Home